Quando Ishtar era assente da Le donne piccine – Umberto Attardi

L’uomo ha costruito la casa, ma, in verità, ne ha costruito solo le mura; la casa, infatti, è ciò che vi è dentro, ed è mosso e regolato da uno spirito: senza spirito, una casa è, semplicemente, una caverna, fuori dalla quale si aggirano i corpi pericolosi dei mostruosi animali della notte, che penetrano, a volte, in quel luogo, se esso è arido. Ed è un luogo arido quel luogo che sia senza donna: esso non è una casa, ma un povero rifugio della disperazione, nel quale possono entrare i cattivi animali della notte, di una notte cieca come l’inchiostro, perché orfana di donna e di luna.
[…]
Accadde che, un giorno, una donna, ispirata dal desiderio di contare le nuvole, piuttosto che le formiche che le passavano davanti agli occhi, accolse l’uomo sul suo ventre. Non accettava più di essere presa alle spalle come un’antilope o una cagna della pianura. Accolse l’uomo e lo fece sprofondare nel pozzo ridente dei suoi occhi. L’uomo, diventato più innocente per quello specchio che aveva davanti, fu meno violento; anche se solo un poco – ma fu meno violento: gli si era disvelata e rivelata la trama del sorriso del piacere. Ma, quel giorno, assieme all’avvenuta cattura del feroce cacciatore, la donna generò anche il vento devastatore della gelosia. Da allora, uno sguardo, un fazzoletto intriso del succo malvagio dei progetti di Jago, avrebbero avuto il potere di corrodere un animo, anche se nobile, fino a fargli desiderare di morire, pur di non avere quel tempo che trasforma le viscere in serpenti rosicanti: il tempo della gelosia amara.

Published in: on 8 novembre 2011 at 22:53  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://terredirlanda.wordpress.com/2011/11/08/quando-ishtar-era-assente-da-le-donne-piccine-%e2%80%93-umberto-attardi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: